Version en Français

Le Missioni

Per portare avanti le proprie iniziative di cooperazione ad Ayamé e nei villaggi circostanti l’Agenzia si avvale di volontari che prestano la loro opera gratuitamente in vari campi: sanitario, ambientale, tutela dell’infanzia. Alcuni volontari sono, ormai da lungo tempo, residenti stabilmente ad Ayamé, come Emi Massignan che, grazie della sua consolidata esperienza e conoscenza del un’autorevole ed efficace interfaccia con le popolazioni e con le autorità locali.

Altri volontari, sulla base delle rispettive competenze, vengono periodicamente inviati in missione dall’Agenzia per   l’attua-zione e il monitoraggio dei vari progetti che la vedono impegnata. Nelle annuali   relazioni del presidente dell'Agenzia (vedi documenti e archivio) e nella “Storia”, anno per anno, dell’Agenzia le diverse missioni vengono puntualmente illustrate.I
 

 

I soggiorni ad Ayamé sono finalizzati allo    svolgimento di attività di:

  • supporto medico per prestare cure specialistiche alla popolazione locale e per coadiuvare il personale sanitario dell'HGA, coinvolgendolo anche in attività di aggiornamento professionale. E’ il caso delle periodiche missioni degli oculisti e dei dentisti. Anche gli stages di formazione di neolaureati o di specializzandi sono molto utili e contribuiscono al funzionamento dell’HGA soprattutto nei momenti di carenza di medici e di infermieri ivoriani.

  • supporto tecnico e tecnologico per la realizzazione delle opere promosse dall’Agenzia, per lo sviluppo, ammodernamento e manutenzione delle strutture sanitarie dell’HGA e nei dispensari limitrofi della brousse (campagna-foresta) e per il risanamento ambientale di Ayamé.

  • relazione con le comunità locali per valutare i loro bisogni e per concordare i progetti per affrontarli, nonché con le istituzioni governative con le quali sono stati sottoscritti significativi accordi di partenariato in materia di cooperazione sanitaria.

L’Agenzia, in passato, ha anche organizzato stages di aggiornamento professionale a Pavia per il personale medico e paramedico dell’Ospedale di Ayamé presso varie cliniche del Policlinico San Matteo, con il sostegno dell’Università di Pavia e dei collegi dell’EDISU che hanno offerto ospitalità gratuita.

L'Agenzia mette a disposizione delle missioni ad Ayamé la "Casa del Gemellaggio", realizzata nel 2000 con il cofinanziamento del Comune di Pavia, che contribuisce annualmente alle spese di funzionamento e di manutenzione della residenza. L’Università di Pavia, attraverso il CICOPS, mette a disposizione apposite borse di studio-lavoro (grazie al fondo “Cooperazione e conoscenza”) in favore di studenti-laureandi che intendano maturare esperienze formative nei Paesi in via di Sviluppo soprattutto ai fini dell’elaborazione delle tesi di laurea. Anche giovani volontari dell’Agenzia hanno potuto beneficiare di questa opportunità.

                                                                                                Sede Sociale e Legale:  presso Fondazione Ferrata-Storti

                                                                                                                              Via Belli n. 4 - 27100 Pavia

                                                                                                                            Telefono e fax  0382 984252

                                                                                                                          E-mail : info@puntoapunto.org